Costituito il Consorzio per l'attuazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Costituito il Consorzio per l'attuazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide

COMUNICATI STAMPA

Costituito il Consorzio per l'attuazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide


Il 17 aprile u.s., presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), è stato firmato l'atto costitutivo del Consorzio, che subentra all'ENEA, per l'attuazione del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA).

Gli Enti fondatori: ENEA, CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, OGS Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale), hanno nominato i seguenti organi direttivi:

Consiglio di Amministrazione: Ing. Mario Zucchelli (ENEA) - Presidente, Dr. Ivo Allegrini (CNR) - Membro, Dr. Tullio Pepe (INGV) Membro, Dr. Ivo Grimaldi (OGS) - Membro; Direttore Generale: Ing. Antonino Cucinotta (ENEA)

Collegio Sindacale: Dr. Luciano Criscuoli (Presidente), Dr. Agostino Chiappiniello (Sindaco effettivo), Dr.ssa Paola Nucciarelli (Sindaco effettivo), Ing. Antonio Scelfo (Sindaco supplente), Dr. Giuseppe Patrizi (Sindaco supplente).

Il Consorzio, per la gestione del PNRA, ha la forma di società consortile a responsabilità limitata, con sede legale presso l'ENEA-Centro Ricerche Casaccia ed avrà durata fino al 31 dicembre 2012.

L'attuazione del Programma, che si svolge nel rispetto delle norme del Trattato antartico, viene garantita dall'interfacciarsi del Consorzio con gli organismi consultivi del MIUR: Commissione Nazionale Scientifica per l'Antartide e Comitato Interministeriale.
Il Consorzio provvede, anche, all'attuazione di specifici accordi internazionali, alla realizzazione, gestione e manutenzione di mezzi e infrastrutture anche navali per la ricerca in Antartide e garantisce il supporto necessario per l'esecuzione delle campagne di ricerca.

Il Consorzio potrà, inoltre, porre in essere operazioni industriali, commerciali, finanziarie mobiliari e immobiliari e quant'altro collegato all'oggetto sociale.

Si delinea, peraltro, un periodo di transizione, in cui le due strutture (ENEA-Consorzio) opereranno in stretta connessione per assicurare la continuità nelle operazioni necessarie all'attuazione del Programma ed in particolare della prossima XIX Campagna antartica, che è prevista partire dal prossimo mese di ottobre.

Roma, 22 Maggio 2003

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM