Il Presidente dell’ENEA firma a Parigi un’alleanza tra Enti europei per la ricerca sull’energia - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Il Presidente dell’ENEA firma a Parigi un’alleanza tra Enti europei per la ricerca sull’energia

COMUNICATI STAMPA

Il Presidente dell’ENEA firma a Parigi un’alleanza tra Enti europei per la ricerca sull’energia


E’ stata firmata oggi a Parigi un’Alleanza per la ricerca sull’energia che è stata sottoscritta dai dieci principali Istituti Europei di Ricerca  (European Energy Research Alliance – EERA). L’Alleanza è stata salutata con entusiasmo dal Commissario Europeo per la Ricerca Janez Potocnik all’apertura dei lavori del convegno internazionale “Low Carbon Technologies”, in corso oggi a Parigi.

Il Presidente dell’ENEA, Prof. Luigi Paganetto, intervenendo all’incontro per l’istituzione dell’Alleanza, ha evidenziato che: “L’iniziativa a suo tempo presa da ENEA di realizzare un incontro di lancio del piano strategico Europeo per le tecnologie dell’Energia (SET-PLAN) ha avuto un seguito nell’Alleanza che si è concretizzata oggi”.

L’Alleanza si pone l’obiettivo di creare iniziative di ricerca congiunte con cui, mediante la condivisione di competenze, risorse umane e strumentali, venga favorita l’accelerazione tecnologica, obiettivo principale del SET PLAN.

Le prime due aree tecnologiche oggetto di valutazione comune saranno quelle del Carbone Zero Emission e del Solare a concentrazione, cui seguiranno nel 2009 le altre tematiche, dal nucleare all’eolico ai Biocarburanti.

EERA (European Energy Research Alliance) avrà una struttura di governo rappresentata dai 10 Enti di ricerca sottoscrittori e sarà aperta a tutti i potenziali attori dei paesi Europei in grado di contribuire con le loro risorse e competenze allo sviluppo delle attività di ricerca.
Oltre alle risorse proprie, EERA potrà utilizzare finanziamenti provenienti da programmi Europei di Ricerca.

 

Parigi, 28 Ottobre 2008

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM