Paganetto al CNEL sul problema delle reti energetiche e tecnologiche - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Paganetto al CNEL sul problema delle reti energetiche e tecnologiche

COMUNICATI STAMPA

Paganetto al CNEL sul problema delle reti energetiche e tecnologiche


ENEA - ha detto il Presidente Prof. Luigi Paganetto - sta lavorando ad un progetto per il governo e la sicurezza delle reti tecnologiche ed energetiche per affrontare le nuove sfide poste dalla globalizzazione e dai processi di privatizzazione delle Grandi Reti Tecnologiche e di liberalizzazione dei mercati”.

“E’ sempre più evidente che le reti hanno bisogno dell’intelligenza fornita da sistemi informatici di gestione dei flussi energetici. Questo è vero in generale per le reti esistenti ed è particolarmente vero quando sono in programma flussi che nascono da fonti rinnovabili (energia solare, vento), come nel caso venisse realizzata la strategia da un solare mediterraneo, centrato sulle grandi aree del Nord-Africa, capace di alimentare anche l’Europa”.

Il Presidente dell’ENEA ha messo in evidenza il ruolo che, in prospettiva, potrà assumere la cosiddetta “generazione distribuita”, che potrebbe modificare le modalità di produzione e consumo di energia attraverso la connessione di più utenti che scambiano tra loro l’energia localmente prodotta . In questo modello di “sviluppo” di reti avranno un peso crescente le nuove tecnologie e i sistemi d’intelligenza artificiale”.

 

 

Roma, 19 Novembre 2008

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM