Paganetto inaugura la prima edizione di “E2 - Eccellenze ENEA” per premiare i meriti della ricerca - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Paganetto inaugura la prima edizione di “E2 - Eccellenze ENEA” per premiare i meriti della ricerca

COMUNICATI STAMPA

Paganetto inaugura la prima edizione di “E2 - Eccellenze ENEA” per premiare i meriti della ricerca


Il Prof. Luigi Paganetto, Presidente ENEA, introducendo la cerimonia di premiazione di “E2 - Eccellenze ENEA”, che si è tenuta oggi presso la sede romana dell’Ente, ha dichiarato: “Oggi si è tenuta la prima edizione di un’iniziativa che ha l’obiettivo di premiare i migliori risultati di ricerca conseguiti nell’ultimo anno presso i laboratori dei diversi Centri di Ricerca dell’Ente sul territorio nazionale”.

“Su un totale di più di 100 candidature presentate sono stati premiati 12 progetti di ricerca, che si sono distinti per i risultati conseguiti in termini di riconoscimenti internazionali, brevetti, articoli su pubblicazioni prestigiose ad alto ‘Impact Factor’, applicabilità industriale e caratteristiche di innovazione tecnologica, nuove conoscenze scientifiche e miglioramento della qualità della vita".

I progetti di ricerca premiati confermano il grande patrimonio di competenze presenti nell’Ente.
Mettono anche in evidenza il valore aggiunto che si realizza quando tecnologie ed esperienze disponibili si integrano e raggiungono così risultati altrimenti difficili da conseguire. Ne sono esempi: la produzione di idrogeno ottenuto dall’impiego della tecnologia solare mediante cicli termochimici, nonché i sistemi laser applicati sia come strumenti diagnostici delle strutture interne delle macchine della fusione nucleare che per la valutazione dello stato di conservazione delle opere d’arte”.
 
“Hanno fatto parte dei team di ricerca giovani laureati, borsisti, stagisti e assegnisti di ricerca per fornire loro l’occasione per una formazione ‘on the job’ ai massimi livelli scientifici. A tale scopo, l’ENEA sostiene la nascita di spin-off da progetti di ricerca con la finalità di favorire la diffusione di tecnologie innovative sul mercato e l’inserimento di giovani ricercatori in imprese ad alto contenuto tecnologico”.


 

Roma, 18 Dicembre 2008

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM