ENEA: Italia ed Egitto insieme per i biocarburanti di seconda generazione - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene ENEA: Italia ed Egitto insieme per i biocarburanti di seconda generazione

COMUNICATI STAMPA

ENEA: Italia ed Egitto insieme per i biocarburanti di seconda generazione


Il Commissario dell’ENEA, ing. Giovanni Lelli, aprirà i lavori del seminario sui biocarburanti di seconda generazione, organizzato dall’ENEA il 27 ottobre p.v. nella sua sede romana, con la partecipazione  di alcuni organismi di ricerca egiziani. Si tratta di un’occasione per rafforzare la collaborazione tecnico-scientifica tra i due Paesi, che rientra nell’ambito delle manifestazioni previste per “l’Anno Italo-Egiziano della Scienza e della Tecnologia”.

Interverranno Antonio Morabito, Coordinatore per la comunicazione della Direzione Generale per la Promozione e Cooperazione Culturale del Ministero degli Affari Esteri, Tarek Hussein, Presidente dell’Accademia della Ricerca Scientifica e Tecnologica egiziana, e ricercatori ENEA esperti dei diversi aspetti della produzione di biocarburanti di seconda generazione.

L’Egitto costituisce un partner importante con cui l’ENEA vuole promuovere una stretta collaborazione per attività di ricerca congiunte, anche in considerazione del fatto che la maggior parte dei biocarburanti presenti sul mercato sono ancora prodotti da colture agricole, in competizione con la produzione alimentare e ai danni delle fasce più povere della popolazione mondiale. Proprio in Egitto, il Presidente Hosni Mubarak, per far fronte all’impennata dei prezzi interni del riso dovuta alla concorrenza delle produzioni ai fini energetici con quelle alimentari, ha recentemente operato restrizioni sulle esportazioni di riso, invocando anche un codice di condotta internazionale sui biofuels.

L’Anno Italo-Egiziano della Scienza e della Tecnologia intende evidenziare le opportunità di collaborazione e confronto tra Italia ed Egitto per i temi di maggiore interesse reciproco, ed è parte integrante del Decennio della Scienza e della Tecnologia (2007-2016), inaugurato dal Presidente Mubarak per favorire l’espansione delle competenze tecnico-scientifiche dell’Egitto.

Il workshop si svolgerà in lingua in inglese.

Programma

Presente e futuro dei biocarburanti, Vito Pignatelli ENEA

 Servizio Web Tv: "Italia ed Egitto affrontano insieme la questione energetica"

 

Roma, 26 Ottobre 2009

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM