L'ENEA aderisce a "M'Illumino di meno" - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene L'ENEA aderisce a "M'Illumino di meno"

COMUNICATI STAMPA

L'ENEA aderisce a "M'Illumino di meno"


L’Enea aderisce all’iniziativa “M’ILLUMINO DI MENO – MEGLIO SOLE CHE MALE ILLUMINATI” lanciata dal programma di Radio2 Caterpillar per il 12 febbraio con la messa in atto di una serie di azioni per la riduzione dei consumi energetici nei suoi 11 Centri di Ricerca distribuiti sul territorio e con la diffusione di opuscoli informativi per il pubblico che forniscono consigli per un uso più efficiente dell’energia nelle abitazioni. A queste iniziative se ne aggiungono altre nei confronti degli studenti delle scuole che si trovano nelle vicinanze dei Centri di Ricerca per sensibilizzare sulle conseguenze di un consumo indiscriminato di energia, sulle possibilità di ridurre gli sprechi, sulle opportunità offerte dalle fonti rinnovabili.

Il 12 febbraio, giornata finale della manifestazione, ci sarà anche un gruppo di giovani ricercatori ENEA a seguire il percorso per le strade di Roma della “Torcia fotovoltaica”, che è il simbolo di questa iniziativa, e saranno anche chiamati a fare da tedofori per una parte del tragitto.

Le mense dei Centri ENEA serviranno un “pasto a km zero”, e hanno programmato la riduzione della temperatura degli impianti di riscaldamento di un grado e spegnimento prima della fine dell’orario di lavoro; inoltre, i dipendenti verranno invitati a comportamenti che consentano di evitare gli sprechi energetici, lasciando chiuse le porte e finestre per non disperdere calore, spegnere gli standby delle loro apparecchiature (pc, stampanti, fax, ecc.).
L'accensione degli standby, infatti, incide per oltre il 5% sui consumi energetici nelle abitazioni e negli uffici.

Presso il Centro ENEA di Bologna verrà presentato “KiloWàttene”, un innovativo strumento informatico che consente un’analisi interattiva dei consumi elettrici domestici, utile all’utente per capire come risparmiare con un uso più efficiente dell’energia, attraverso confronti e simulazioni con prestazioni di apparecchi ad alta efficienza.

Gli opuscoli possono anche essere scaricati dal sito internet dell’ENEA: www.enea.it (Edizioni ENEA - Opuscoli Sviluppo sostenibile).

 

 

Per approfondimenti:

 

 

 

 

 

 

Giovani ricercatori ENEA in alcuni momenti della giornata finale della manifestazione

 

Roma, 08 Febbraio 2010

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM