Comune dell’Aquila e l’ENEA firmano protocollo d’intesa - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Comune dell’Aquila e l’ENEA firmano protocollo d’intesa

COMUNICATI STAMPA

Comune dell’Aquila e l’ENEA firmano protocollo d’intesa
L’Aquila punta a una rinascita “sostenibile” con le nuove tecnologie


Il Sindaco dell’Aquila, On. Massimo Cialente e il Commissario dell’ENEA, Ing. Giovanni Lelli, hanno firmato un protocollo d’intesa per la realizzazione di iniziative a sostegno alla ricostruzione della Città di L’Aquila con innovative tecnologie antisismiche, energetiche, ambientali e con caratteristiche di sostenibilità.

L’ENEA fornirà la propria consulenza specialistica sugli aspetti inerenti la sicurezza sismica e la prevenzione dei rischi naturali in genere, l’efficienza energetica, l’uso di fonti rinnovabili e la mobilità sostenibile, e in accordo con il Comune, identificherà le strutture dimostrative e i progetti pilota per l’applicazione delle più idonee tecnologie.

Per affrontare la specificità della crisi sismica che ha coinvolto l’intera municipalità dell’Aquila sono necessarie competenze ad ampio spettro: strutturali, geologiche, energetiche, di pianificazione territoriale energetico-ambientale, nonché di mobilità urbana, che l’ENEA possiede e può mettere a disposizione per offrire soluzioni “sostenibili” per la rinascita di una “città sostenibile”.

L’ENEA e il Comune dell’Aquila intendono avvalersi anche della collaborazione di Università e di altri Enti e Organismi pubblici e privati, per favorire le sinergie scientifiche e l’occupazione locale, anche al fine di diffondere le migliori pratiche disponibili in tutti i settori di interesse.

L’ENEA, ha operato in Abruzzo nella fase d’emergenza seguita al terremoto dell’Abruzzo del 6 aprile 2009, collaborando attivamente con il Dipartimento della Protezione Civile e fornendo, nell’attuale fase di ricostruzione, supporto tecnico-scientifico per la definizione e la progettazione di interventi di adeguamento sismico con le tecniche più efficaci. Nel settore dei Beni Culturali, in particolare a edifici di interesse storico, l’ENEA ha proposto soluzioni innovative che utilizzano le più avanzate tecnologie. L’Agenzia è inoltre impegnata nello studio della vulnerabilità sismica di edifici danneggiati dal sisma e continuerà le sue attività nelle fasi di realizzazione e collaudo in corso d’opera di edifici da adeguare con l’isolamento sismico. Gli esperti ENEA saranno tra i docenti di un Master in Ingegneria sismica di prossima attivazione presso l’Università dell’Aquila.

“Siamo certi – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente del Comune dell’Aquila Alfredo Moroni - che questa prestigiosa collaborazione saprà dare un apporto fondamentale, grazie alle specifiche competenze dell’ENEA, a una ricostruzione sostenibile, per una città più bella, più moderna e rispettosa dell’ambiente”.

 

L'Aquila, 13 Ottobre 2010

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM