Parte il nuovo magazine scientifico dell’ENEA - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Parte il nuovo magazine scientifico dell’ENEA

COMUNICATI STAMPA

Parte il nuovo magazine scientifico dell’ENEA
Presentato oggi dal Commissario Giovanni Lelli


“Energia, Ambiente e Innovazione - EAI” è il nome del nuovo magazine scientifico dell’ENEA, che è stato presentato oggi ai media dal Commissario Giovanni Lelli.

“Il nuovo ruolo assegnato all’ENEA come Agenzia ha imposto anche il rinnovamento della rivista, con una visione più internazionale - ha evidenziato Giovanni Lelli, Commissario ENEA – che grazie alle potenzialità della rete, ci permette di attivare un canale informativo a più livelli, rivolto al sistema produttivo, al mondo della ricerca, a quello politico e a tutti i cittadini”.

Alla presentazione ha partecipato anche Friedrich Däuble, Vice-Ambasciatore tedesco in Italia, ministro plenipotenziario della Germania, che ha firmato un articolo sulla politica energetica della Germania, che comparirà nel prossimo numero della Rivista, ma che è già disponibile sul sito in anteprima.

Anche se la rivista EAI mantiene l’usuale cadenza bimestrale, alcuni degli articoli in pubblicazione sul numero successivo sono messi in rete in anteprima, nella sezione “Preview”. Due le principali novità. La prima riguarda le “Top news”, che prevede aggiornamenti in tempo reale delle principali novità sui temi dell’energia, dell’ambiente e dell’innovazione tecnologica, selezionate da fonti scientifiche internazionali, dopo essere state sottoposte alla verifica del Comitato tecnico-scientifico. La seconda novità riguarda i contenuti che sono organizzati in una parte informativa e di approfondimento sui temi di attualità nel campo energetico ambientale e tecnologico, cui fa seguito una seconda parte scientifica, costituita da articoli originali di ricerca e di applicazioni tecnologiche, redatti prevalentemente in inglese. Chiude la rivista, una breve rassegna di “notizie brevi” riguardanti le istituzioni nazionali ed internazionali, con un excursus sulle tematiche su cui c’è stata maggior attenzione da parte della stampa.

Il vero rinnovamento editoriale riguarda, però, il nuovo modo di comunicare: la rivista, in linea coi tempi,  passa sulla rete, attraverso il sito web dell’ENEA: la sua la multimedialità permetterà l’accesso a tutti, offrendo collegamenti ipertestuali per  ricerche e approfondimenti, ma anche connessioni con banche dati. Prossimamente la rivista sarà accessibile anche sui social network per favorire una sempre maggiore disponibilità. Con queste novità si intende raggiungere un pubblico sempre più ampio, che vada oltre la stretta cerchia degli esperti o degli abbonati, con uno sguardo rivolto anche i cittadini interessati ai temi dell’energia, dell’ambiente e dell’innovazione tecnologica, fornendo allo stesso tempo un canale ufficiale e scientificamente attendibile per i media, i ricercatori, gli imprenditori e per i decisori politici.

EAI - Energia, ambiente e innovazione, rivista bimestrale ENEA

Roma, 12 Luglio 2011

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM