Per un’immediata rinascita della Città della Scienza di Napoli - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene Per un’immediata rinascita della Città della Scienza di Napoli

COMUNICATI STAMPA

Per un’immediata rinascita della Città della Scienza di Napoli
Il commento del commissario dell’ENEA, Giovanni Lelli, sull’incendio che ha distrutto uno dei simboli della città


Un rogo di grandi proporzioni ha distrutto la Città della Scienza di Napoli, uno dei luoghi-simbolo della divulgazione scientifica a livello nazionale e internazionale.

“Ci sentiamo molto vicini alla città di Napoli, al presidente della Fondazione IDIS - Città della Scienza, Vittorio Silvestrini, e ai suoi collaboratori, per la tragedia che ha colpito questo luogo unico, l’esempio più riuscito in Italia di interazione tra la comunità scientifica e i cittadini. Ma ora una nuova Città della Scienza dovrà risorgere come una fenice dalle proprie ceneri, proprio come era sorta sulle macerie di un’area industriale dismessa e da bonificare. Garantisco il mio impegno personale e quello di tutta l’Agenzia che rappresento, a supportare fin da adesso il lavoro delle istituzioni locali e nazionali per la rinascita di un luogo simbolo della città e del nostro intero Paese”, ha commentato Giovanni Lelli, commissario dell’ENEA.

L’ENEA ha creduto fin dall’inizio all’importanza del progetto “Città della Scienza”, lavorando in sinergia con la fondazione IDIS alla realizzazione di importanti mostre divulgative sui temi dell’energia, dell’ambiente e dell’innovazione tecnologica.

 

Roma, 06 Marzo 2013

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM