L'ENEA per il futuro del tessile: trasferimento tecnologico in "vetrina" - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene L'ENEA per il futuro del tessile: trasferimento tecnologico in "vetrina"

COMUNICATI STAMPA

L'ENEA per il futuro del tessile: trasferimento tecnologico in "vetrina"
”Viaggio” nel mondo delle fibre


Venerdì 17 giugno p.v. si terrà a Carpi (Viale Peruzzi – Sala Congressi, ore 9,30-13,30), il convegno: "I NUOVI TESSILI – Per un distretto competitivo della maglieria" organizzato dall'ENEA, dal Comune di Carpi, da Carpiformazione e da IRENE *|(progetto comunitario Innovation Relay Centre North East). Il convegno si pone l'obiettivo di valutare nuovi sbocchi per il sistema produttivo legato al tessile, ed in particolare per quello della maglieria, che registra una profonda crisi a causa della concorrenza di paesi con basso costo del lavoro, con effetti significativi sull'economia di specifiche aree geografiche e dei distretti del settore.

Il tema del convegno pone l'accento sulla diversificazione del settore verso produzioni di tessile a carattere tecnico, come già avvenuto in altri paesi, che consente alle aziende del settore di aprirsi ad un mercato più ampio, che trova utilizzazioni molto diversificate: dal medicale alle costruzioni, dalle applicazioni industriali alla protezione, dai trasporti all'imballaggio. Queste produzioni richiedono però un maggiore investimento da parte delle imprese nell'innovazione tecnologica.

Per gli operatori del settore l'occasione consentirà di approfondire le potenzialità di un settore in piena espansione, in grado di sviluppare attività fortemente competitive, ma anche di valutarne le effettive difficoltà.

Una "Vetrina Tecnologica" presenterà un vero e proprio viaggio nel mondo delle "fibre", con un percorso che illustra i diversi "processi" di produzione, offrendo una panoramica dei principali prodotti tessili a carattere "tecnico", le tecnologie attualmente disponibili per applicazioni industriali e le loro potenzialità di sviluppo.

Verranno illustrati i processi per rendere i materiali tessili idonei a determinate prestazioni, per conferire loro proprietà innovative: antibatteriche, batteriostatiche, antistatiche o di protezione dai raggi UV. Si parlerà dei trattamenti al plasma, una tecnologia che offre significative potenzialità per le sue caratteristiche di versatilità ed ecocompatibilità, ma anche di trattamenti enzimatici attraverso l'applicazione delle biotecnologie nell'industria tessile.

Dalla Vetrina Tecnologica l'ENEA presenterà i risultati delle ricerche effettuate presso i laboratori di Faenza riguardanti la messa a punto di processi di tipo Sol-Gel per l'applicazione di film sottili su cotone e poliestere; una tecnica che consente di conferire alla fibra tessile nuove funzionalità tra cui l'idrofobicità/idrofilicità, il potere antibatterico, l'anti-UV, l'anti-fiamma.

Con l'occasione, l'ENEA presenterà il corso di formazione a distanza sui tessili tecnici, fruibile gratuitamente sulla piattaforma enea-learning.

|* IRENE è un progetto cofinanziato dal programma Innovation nell'ambito del VI programma quadro. IRENE, che è coordinato dall'ENEA, da più di dieci anni costituisce il punto di riferimento nelle regioni del nord est per l'innovazione e il trasferimento tecnologico e ha tra i suoi scopi quello di realizzare trasferimento tecnologico al mondo imprenditoriale attraverso un più stretto rapporto tra laboratori pubblici di ricerca e sviluppo di tecnologie innovative e le PMI del settore.

file in formato pdfScarica programma convegno

Roma, 15 Giugno 2005

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM