SARA: una robottina in giro per l'Antartide - Comunicato ENEA

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Comunicati stampa contiene SARA: una robottina in giro per l'Antartide

COMUNICATI STAMPA

SARA: una robottina in giro per l'Antartide
L'ENEA presenta a Futuro Remoto i suoi robot sottomarini - Napoli, 16-18 novembre 2005


Le attività condotte dall'ENEA sulla robotica sottomarina riguardano le applicazioni per la ricerca scientifica e il monitoraggio ambientale. I risultati raggiunti spaziano dall'esplorazione dei fondali allo sfruttamento sostenibile degli ecosistemi marini, dalle operazioni di bonifica all'archeologia subacquea.

L'ENEA, in particolare, è impegnato nelle seguenti attività:

  • la realizzazione di SARA, un robot autonomo finalizzato a svolgere ricerche in ambienti estremi in Antartide che è in esposizione a Futuro Remoto, messo a punto in collaborazione con altri enti di ricerca, e finanziato dal Programma Nazionale Ricerche in Antartide;
  • la costruzione di MELBA, un veicolo senza motore che dovrà svolgere misurazioni delle grandezze oceaniche al seguito delle correnti;
  • la realizzazione di una centrale galleggiante dedicata alla misurazione dei parametri atmosferici e del primo strato marino;
  • la progettazione di MEDUSA, un piccolo robot dedicato all'esplorazione, ai rilievi e alla manutenzione dei reperti archeologici sommersi. Si pensa in futuro di utilizzare MEDUSA per consentire agli studiosi e al pubblico la visita dei siti archeologici sottomarini.

Le piattaforme robotiche utilizzate per applicazioni scientifiche in mare dimostrano come la ricerca e lo sviluppo possano essere indirizzati alla risoluzione di problematiche reali con importanti risultati tecnico-scientifici. La robotica sottomarina è un settore tecnologico di grande rilievo, secondo solo alla robotica industriale, con 5.000 robot sottomarini in tutto il mondo.

Napoli, 16 Novembre 2005

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM