Che cos'è il clima globale e regionale - Il Clima - Ambiente, cambiamenti climatici e sviluppo sostenibile

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]


QUALCHE SPUNTO SU...

Che cos'è il clima globale e regionale


Il clima può essere definito dalle variabili meteorologiche su un periodo di tempo che va dai 10 ai 100 anni ed è un concetto globale, inerente all’intero pianeta. L’energia solare assorbita dalla
Terra, viene immagazzinata in modo molto diverso tra le sue varie componenti (aria-acqua-terra) ed innesca nelle componenti fluide del nostro pianeta dei moti, “veloci” nel caso dell’atmosfera e “lenti” nel caso degli oceani. All’interno di questa dinamica, le singole regioni, in funzione della loro collocazione geografica e conformazione orografica, presentano precise caratteristiche, i climi regionali. Desiderando ad esempio affrontare lo studio del clima della regione Abruzzo, occorre tenere presente tre tipi di scale: una emisferica con particolare riferimento al settore atlantico e a quello europeo-nordafricano, una sub-continentale, comprendente in questo caso tutto il bacino Mediterraneo e i territori immediatamente adiacenti e infine una vera e propria scala regionale per la valutazione di impatti e definizione di strategie di mitigazione. Da un punto di vista
meteorologico la regione euro-mediterranea è caratterizzata da una circolazione le cui caratteristiche spaziali sono di circa 100-300 km, alimentata dai trasferimenti di energia che avvengono nella circolazione a 300-1000 km dall’Atlantico e dall’interazione delle perturbazioni di origine Atlantica con la complessa topografia che circonda il bacino. Che il clima regionale sia strategico in questa disciplina, lo dimostra il fatto che l’Unione Europea abbia finanziato con il V Programma Quadro, il progetto PRUDENCEPrediction of Regional scenarios and Uncertainties for Defining EuropeaN Climate change risks and Effects, il cui obiettivo è migliorare le previsioni su scala regionale e quantificare affidabilità e incertezze nella predizione del clima futuro e dei suoi impatti.

Per saperne di più:

Dossier: "ENEA per lo studio dei cambiamenti climatici e dei loro effetti"

 

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM