...Trisaia, tra imprese e progetti europei per l'agroalimentare - Agrobiopolis: un polo scientifico per il sistema agro-industriale - Agricoltura eco-sostenibile, agroindustria, biotecnologie

[ Vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu di servizio per contatti e mailing list;
Menu delle aree del sito per la stampa;
Contenuti
Informazioni sul sito

[ Torna inizio pagina ]

[ Torna inizio pagina ]

Sei in: Home contiene Qualche spunto su... contiene Agricoltura eco-sostenibile, agroindustria, biotecnologie contiene Agrobiopolis: un polo scientifico per il sistema agro-industriale

QUALCHE SPUNTO SU...

...Trisaia, tra imprese e progetti europei per l'agroalimentare


La prima impresa che ha voluto trasferire parte delle sue attività presso AGROBIOPOLIS, l’innovativa struttura del Centro della Trisaia, esempio di integrazione tra la ricerca scientifica pubblica e il sistema produttivo, è la NEOTRON di Modena, che opera nel settore dei servizi avanzati di diagnostica alimentare, zootecnica ed ambientale.

L’ENEA rende così accessibili le sue competenze scientifiche, le strutture e le sue tecnologie, a supporto di progetti di interesse congiunto che riguardano essenzialmente la diagnostica avanzata di alimenti (identificazione di organismi geneticamente modificati, esami per la qualità e la sicurezza degli alimenti, le garanzie igieniche ecc.), con il risultato di dare impulso a questo settore e contribuire a creare posti di lavoro.

Ulteriore sviluppo al rapporto ENEA-imprese verrà dalla recente costituzione del Consorzio “Creazione di Incubatori di imprese innovative Biotecnologiche (In.Bio)”, avvenuta a seguito dell’approvazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico di un progetto ad hoc.

Il Consorzio ha appunto la finalità di promuovere e supportare, attraverso un incubatore localizzato presso AGROBIOPOLIS, l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali nel settore delle biotecnologie, con particolare riferimento alle applicazioni in campo agro-alimentare e della green chemistry.

AGROBIOPOLIS, in linea con le strategie dell’ENEA a supporto dello sviluppo del sistema produttivo, della salute e dell’ambiente, ha già in corso progetti finanziati a livello europeo, nazionale e regionale, che si caratterizzano per un approccio sistemico e interdisciplinare grazie alla capacità dell’Ente di coniugare le diverse professionalità che operano al suo interno. Nel Centro infatti ben si integrano la ricerca avanzata con la ricerca industriale e con il trasferimento dei risultati, avendo come partner soggetti pubblici e privati che mettono in comune i loro know-how.
L’ENEA partecipa con AGROBIOPOLIS a progetti europei di significativa complessità, che aggregano molteplici attori e che spaziano su argomenti molto diversi. Ecco quindi le ricerche pionieristiche nel campo delle biotecnologie vegetali, con progetti, internazionali e nazionali, che prevedono l’utilizzo di piante sia per la produzione di anticorpi, sia per la messa a punto di nuovi vaccini; le ricerche avanzate per l’agro-industria che riguardano l’analisi del genoma, del proteoma e di metaboliti (le cosidette “scienze omiche”) attraverso l’impiego di strumentazioni d’avanguardia per il sequenziamento ed il riconoscimento molecolare e di sistemi di calcolo finalizzati alla bioinformatica.

Per saperne di più

Ingresso Centro Enea Trisaia

 

[ Torna inizio pagina ]

2002/2008 - Powered by ENEA INFOUTE & RESUSMEDIA & RESRELCOM